Evu Italia

ASAIS - EVU ITALIA

Associazione Europea per la Ricerca e l'Analisi degli Incidenti Stradali

Benvenuti nel sito provvisorio di ASAIS-EVU Italia Varie

(Convegno 2017) Gli Utenti Deboli della Strada. Studio Numerico-Sperimentale delle Conseguenze di Impatti di Ciclisti contro Autovetture Benedetta Arosio, Marco Anghileri

Valutazione attuale:  / 2

Gli Utenti Deboli della Strada. Studio Numerico-Sperimentale delle Conseguenze di Impatti di Ciclisti contro Autovetture

Benedetta Arosio, Marco Anghileri

Advisor: Prof. Ing. Marco Anghileri, La.S.T. --Politecnico di Milano.

Sommario- La ricerca proposta riguarda lo studio numerico sperimentale della sicurezza di ciclista in caso di impatto contro autovetture in ambito urbano. L'attività si svolge presso il Laboratorio di Sicurezza dei Trasporti (La.S.T.) del Politecnico di Milano, e si articola in due fasi principali:

-        sviluppo di un modello a Elementi Finiti (FE) di ciclista e bicicletta per il codice a Elementi Finiti LS-DYNA. Per il modello di ciclista si parte da modelli FE già disponibili presso il laboratorio La.S.T., modificandone la postura per seduta su bicicletta. Il modello di bicicletta invece è stato appositamente definito, partendo da un modello CAD di bicicletta da strada. Segue poi la validazione del modello combinato ciclista + bicicletta, effettuata riproducendo sia in ambito numerico che sperimentale prove di caduta e impatto in diverse condizioni;

La lettura del presente articolo è consentito solo ai soci

Impara l’arte e mettila da parte (Perché continuare ad aggiornarsi)

Valutazione attuale:  / 3

Impara l’arte e mettila da parte (Perché continuare ad aggiornarsi)

di  Francesco Balzaretti

Molte volte mi sono sentito dire “ma che senso ha continuare ad aggiornarsi; perché devo continuare a spendere tempo e risorse per la formazione”.

Di fatto, nel nostro campo specifico come in molti altri, ormai le leggi fondamentali risultano essere state studiate e sviscerate.

Di primo acchito, quindi, si potrebbe ritenere che continuare nel processo di formazione sia del tutto inutile, o quanto meno non così rilevante, nel momento in cui si è già in possesso di solide competenze di base.

Le prove sono finalizzate alla costruzione di un modello a Elementi Finiti (FE) di ciclista e bicicletta i cui risultati saranno resi alla conferenza internazionale EVU di ottobre in Olanda.

Valutazione attuale:  / 2

Nei scorsi giorni si sono svolte, presso il laboratorio LaST del Politecnico di Milano, le prove di crash collegate alla borsa di studio attribuita alla Dott.ssa Arosio di cui si è già data notizia in precedenza e della quale è già stata pubblicata la relazione preliminare.

Tali sperimentazioni sono finalizzate alla costruzione di un modello a Elementi Finiti (FE) di ciclista e bicicletta per il codice a Elementi Finiti LS-DYNA.

Assemblea 2017 ASAIS -EVU Italia

Valutazione attuale:  / 3

Crash-test a Linz 2017

Valutazione attuale:  / 2

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la sperimentazione scientifica presso il centro prove DSD a Linz. La partecipazione attiva alle giornate di crash-test rappresenta un bagaglio fondamentale per tutti i professionisti del settore. L’attività di ricostruzione di un sinistro stradale non può infatti prescindere dalla verifica sperimentale, di cui le prove di crash rappresentano la massima espressione per la categoria.

Per rendere accessibile a tutti i professionisti questa conoscenza, ASAIS-EVU ITALIA ha rinnovato l’accordato con la DSD (www.dsd.at) per una partecipazione a prezzo convenzionato da parte dei propri iscritti alla giornata di prove di crash che sarà organizzata il prossimo 10 Aprile 2017 ad ad Allhaming (Linz – Austria).

ASAIS - EVU Italia - XXVIII Convegno Nazionale

Valutazione attuale:  / 1

Il tema tecnico centrale del nostro XXVIII Convegno Nazionale saranno gli incidenti che coinvolgono le biciclette. Sulle biciclette è stata svolta la sperimentazione che ha coinvolto tanti colleghi sul territorio, a una ricerca sulle biciclette abbiamo assegnato la borsa di studio 2016 e, un medico legale, ci parlerà delle lesioni tipiche subite dai ciclisti negli incidenti stradali.

La scelta non è casuale, ma è legata a uno dei temi centrali del Congresso Europeo che si terrà, in Olanda, nel prossimo ottobre. Il direttivo di ASAIS-EVU Italia cerca, in questa maniera, di dare sempre maggior risalto alla nostra dimensione europea e di stimolare gli iscritti a farne tesoro, usufruendo sempre di più delle ricerche e delle pubblicazioni che pubblichiamo sul nostro sito e che, numerosissime, sono pubblicate su quello europeo.

Un altro aspetto che abbiamo deciso di trattare con regolarità nelle nostre giornate di studio, riguarda il contesto nel quale operiamo: quello giuridico. Fin dai primi progetti di legge sull’omicidio stradale, abbiamo seguito il dibattito fra i giuristi, cercando di capire quali ricadute, le differenti soluzioni, avrebbero avuto sulla nostra attività professionale. Ora, che quella vicenda si è conclusa, è necessario continuare a interrogarsi sul nostro ruolo, sia nelle indagini che nel processo. Questa volta abbiamo invitato un Sostituto Procuratore e un Avvocato per discutere dei dati, della loro qualità e dell’uso che ne facciamo, come tecnici, nel processo penale.

Un’altra giornata, dunque, finalizzata alla nostra crescita, sia tecnica che professionale.

Allegati:
Scarica questo file (pieghevoleROMA2017 (1).pdf)pieghevoleROMA2017 (1).pdf[ ]772 Kb

Sottocategorie

Sei qui: Evu Italia Varie