Evu Italia

ASAIS - EVU ITALIA

Associazione Europea per la Ricerca e l'Analisi degli Incidenti Stradali

Comunicazioni

Il 21 marzo una giornata di crash test a Linz

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

 

L’attività di ricostruzione di un sinistro stradale è, a tutti gli effetti, un procedimento scientifico ove vengono effettuate ipotesi e formulati modelli matematici che, in quanto tali, devono essere soggetti alla verifica sperimentale. Verifica che nel nostro settore è costituita dall’analisi delle prove di crash, da cui possono essere tratte conclusioni sulla validità dei modelli fisici utilizzati, ma da cui, soprattutto, possiamo ottenere una comprensione più completa della realtà di una collisione tra veicoli.

L’esperienza diretta e la partecipazione attiva a una giornata di prove rappresenta quindi un bagaglio culturale fondamentale per ogni professionista che si occupi di ricostruzione di sinistri. Purtroppo la dispendiosità delle prove e l’esigenza di strutture dedicate, relega la realizzazione di prove di crash complesse a pochi centri di eccellenza del settore, che comportano costi elevati sia in termine di quota di partecipazione sia in termini di spese per il viaggio/pernottamento.

Consapevoli di queste problematiche, ma consci della fondamentale importanza della partecipazione attiva alle prove sperimentali, è stata organizzato, in collaborazione con lo Studio Del Cesta e la DSD austriaca (www.dsd.at), un viaggio a basso costo per la partecipazione alle prove di crash che si terranno ad Allhaming (Linz – Austria) il prossimo 21 marzo 2016.

 

La giornata di prove si svolgerà presso il centro prove della DSD, una delle strutture più grandi in Europa, con una superficie utile di oltre 25.000 mq, e in cui è possibile effettuare prove utilizzando tutta la strumentazione (http://dsd.at/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=16&Itemid=31&lang=en) di punta nel settore.

Nella giornata del 21 marzo 2016 saranno effettuate 5 prove di crash:

  1. collisione durante fase di sorpasso a 40 km/h;
  2. collisione durante fase di sorpasso a 50 km/h;
  3. collisione contro palo – EES 40 km/h;
  4. collisione contro palo – EES 60 km/h;
  5. collisione contro palo – EES 80 km/h;

Ogni prova sarà preliminarmente spiegata e poi commentata. A tutti i partecipanti sarà inoltre inviato un DVD contenente tutti i dettagli di ogni singola prova: dati accelerometrici, dati relativi agli occupanti (ove presenti), fotografie prima e dopo la collisione, descrizione del sinistro, filmati.

Per tutti i soci interessati, di seguito il dettaglio dei costi e delle modalità di iscrizione.

Dettagli del viaggio organizzato

Al fine di ridurre i costi per il pernottamento e il trasporto, è stato organizzato un bus con partenza da Verona domenica 20 marzo alle ore 10:00 circa e ritorno martedì 22 marzo alle 17:00 circa (gli orari esatti e il preciso luogo di partenza saranno comunicati al raggiungimento del numero minimo di partecipanti). Nel pacchetto, è previsto anche il pernottamento di 2 notti con trattamento mezza pensione (cena e colazione) in hotel a 4 stelle a Linz.

Per il pernottamento è possibile scegliere sia camera doppia che camera singola.

COSTO VIAGGIO + HOTEL (mezza pensione)

Il costo del bus+hotel in camera doppia è di € 270,00.

Il costo del bus+hotel in camera singola è di € 320,00.

COSTO GIORNATA DI TEST + PRANZO

La quota di iscrizione per i soci ASAIS EVU-Italia è pari a € 75,00.

Modalità di Iscrizione

Il viaggio e il pernottamento sono stati organizzati con l’agenzia “Gordon Viaggi” di Verona. L’adesione alla giornata deve essere effettuata inviando all’indirizzo e-mail dell’agenzia il modulo qui allegato (debitamente compilato) unitamente alla distinta del bonifico effettuato.

l bonifico deve essere effettuato per l’intera quota, esempi:

  • quota per bus + camera singola + iscrizione giornata = €320 + €75 = €395
  • quota per bus + camera doppia + iscrizione gioranta = €270 + €75 = €345

Il termine delle iscrizioni è fissato per il 27 febbraio 2016 ed è richiesto un numero minimo di 25 partecipanti.

Nel caso in cui il numero minimo non fosse raggiunto, le quote versate saranno restituite dall’Agenzia senza applicazione di alcuna penale.

Nel caso in cui si raggiunga un minimo di 30 partecipanti, è prevista una riduzione pari a €20,00 su ciascuna quota.

Regolare fattura sarà rilasciata dall’Agenzia al ritorno dal viaggio.

 

Al momento dell’invio del modulo all’Agenzia, si prega di inviarne comunicazione per conoscenza all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Evu Italia Comunicazioni Il 21 marzo una giornata di crash test a Linz