Evu Italia

ASAIS - EVU ITALIA

Associazione Europea per la Ricerca e l'Analisi degli Incidenti Stradali

Pubblicazioni

Le prove sono finalizzate alla costruzione di un modello a Elementi Finiti (FE) di ciclista e bicicletta i cui risultati saranno resi alla conferenza internazionale EVU di ottobre in Olanda.

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

Nei scorsi giorni si sono svolte, presso il laboratorio LaST del Politecnico di Milano, le prove di crash collegate alla borsa di studio attribuita alla Dott.ssa Arosio di cui si è già data notizia in precedenza e della quale è già stata pubblicata la relazione preliminare.

Tali sperimentazioni sono finalizzate alla costruzione di un modello a Elementi Finiti (FE) di ciclista e bicicletta per il codice a Elementi Finiti LS-DYNA.

 

Nello specifico, si sono svolte una serie di prove d’impatto a velocità variabile tanto contro barriera fissa quanto contro la sagoma di un autoveicolo al fine di giungere alla validazione del modello combinato ciclista + bicicletta.

I risultati della ricerca saranno resi pubblici nel corso della conferenza internazionale EVU che si svolgerà il prossimo Ottobre in Olanda e nel corso di un convegno in fase di organizzazione per il prossimo mese di Novembre a Bologna.

Si anticipa già che in tale sede, come lo scorso anno, è in fase avanzata di definizione la possibilità che, congiuntamente ai nostri crediti formativi, saranno riconosciuti anche i CFP validi per la formazione degli ingegneri iscritti all’ordine.

Articolo di Francesco Balzaretti segretario di ASAIS-EVU Italia

 

Sei qui: Evu Italia Pubblicazioni Varie Le prove sono finalizzate alla costruzione di un modello a Elementi Finiti (FE) di ciclista e bicicletta i cui risultati saranno resi alla conferenza internazionale EVU di ottobre in Olanda.